DAY 9 – La Rochelle-Gran Canaria
Come previsto è arrivata la bonaccia. E che bonaccia! Speravamo tutti che il vento scendesse in modo che Alla Grande Ambeco fosse avvantaggiata, ma così è troppo poco anche per lei.
Nelle ultime 24 ore Ambrogio ha percorso 97 miglia ad una velocità media di 4 nodi, nelle ultime 4 ore 8 miglia a 2 nodi. Dopo più di otto giorni in mare, trovarsi a galleggiare in mezzo all’Oceano mette a dura prova i nervi degli skipper.
La situazione non pare migliorare, le previsioni meteo dicono che entrerà un flusso (se così si può chiamare) da NE mercoledì pomeriggio. Ben 5 nodi! I routage danno l’arrivo tra mercoledì notte e giovedì, ma è difficile fare congetture con così poco vento: basta un nodo in più per raddoppiare la velocità..
A questo punto bisogna solo mantenere la calma, tenere la prua il più possibile in direzione Las Palmas, e non stancarsi troppo.
La classifica in questo momento non ha nessun valore: le posizioni cambiano continuamente per via di qualche refolo che ogni tanto spinge l’uno o l’altro più avanti.
L’importante è rimanere attaccati ai primi. La classifica finale verrà fatta sommando i tempi delle due tappe, quindi meno scarto si accumula durante questa tappa, più si hanno possibilità di scalare la classifica durante la grande traversata!
Per il tracking clicca qui
Se invece vuoi vedere la nuova sezione “Sailing Team” del sito di Ambeco, dedicata a Bogi, vai qui