Ambrogio pare essersi molto affezionato al podio… dopo essere arrivato secondo (poi sesto per una penalità) alla “Pornichet Select”, primo alla “Mini en Mai”, primo al MAP (Trofeo Marie-Agnès Péron), oggi pomeriggio alle 15,29, Beccaria, in doppio con Tanguy Le Turquais, ha tagliato primo dei serie il traguardo della 33esima edizione del “Mini Fastnet”.

E’ la prima volta in assoluto che un azzurro vince questa regata, e la prima volta che un italiano fa la tripletta (nel 2014 anche il francese Damien Cloarec ce l’aveva fatta). Il “Mini Fastnet” non è una corsa qualsiasi: sono 600 miglia  in doppio complicate da forti correnti e bassifondi. Probabilmente si tratta della regata in doppio  più dura del circuito Mini 6,50, famosa anche per il passaggio del mitico scoglio del Fastnet in Irlanda. Al momento il nostro marinaio è anche primo nella classifica del campionato francese in solitario (Championnatde France Promotion Course au Large en Solitarie), titolo che finora tra gli italiani ha vinto soltanto Giancarlo Pedote, ma tra i proto.
#MiniFastnet #GoBogiGo #ComedeiCammelloni #Classemini