Farsi intervistare in una cantina delle Langhe da Matteo Caccia non ha prezzo.

Ambrogio è uno dei protagonisti della serie #levieselvatiche una serie di incontri condotta da Matteo Caccia.

Caccia, giornalista radiofonico, grande amante della vela, e Ambrogio hanno parlato di  “Burrasche e calme”. Di che cosa significa navigare i mari del mondo rimanendo vicini alla parte più selvaggia di sé, di fatica e dolore, di  tempeste che si possono evitare, di caffè e di sonno (il velista solitario beve caffè?) . Del lato adrenalico della vela. Di paura e paura di avere paura. E soprattutto della  natura che come dice Ambrogio: “è più forte di noi e non è decifrabile come un libro”.

Il video si può vedere integralmente sul sito Ambrogiobeccaria.com

Grazie a Cerreto Winery e Matteo Caccia.