This message is only visible to admins.
Problem displaying Facebook posts. Backup cache in use.
Click to show error
Error: Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons. Type: OAuthException
⛵La Route du Rhum - Destination Guadeloupe è stata all'altezza della sua fama! Ho capito che in questo sport la testa viene prima di tutto. Partire consapevoli che sarà dura ed accettare le sfide che si incontreranno nel viaggio è essenziale.La partenza è stata intensa, con scogli, maree, correnti e avversari ovunque. E sempre la stessa domanda: come andrà a finire❓Quando si passa un fronte atlantico d'inverno, si può dire che siano "botte da orbi" sia per la barca che per il marinaio. Durante la regata, ne abbiamo passati ben 4. Il secondo è stato il più violento: non avevo mai visto nulla di simile. Barche di fianco a me hanno perso il loro albero e io ho rotto i sensori del vento. Solo 24 ore dopo, abbiamo capito che strategicamente era importante passare il terzo fronte il più presto possibile, ma a quel punto nessuno aveva il coraggio di andarci per primo.Ho parlato con Alberto Bona al VHF e ci siamo consolati a vicenda per i danni subiti. La prossima volta che mi troverò in difficoltà, saprò reagire meglio: è importante sapere che è dura per tutti e, a volte, si fa l'errore di pensare di essere gli unici ad avere problemi.Quando sogni di fare il navigatore sogni gli alisei. Venti portanti, caldo, miglia veloci e surfate interminabili, aspettavamo tutti questo momento. Ma quando ci si entra, ci si rende conto che fisicamente è iniziata la parte più difficile. Bisogna manovrare spesso per sfruttare al meglio le tantissime nuvole che attraversano questi venti.Infine il duello con Corentin Douguet è stato ciò che mi è piaciuto di più in questa regata. È questo che cercavo: la competizione pura che ti spinge oltre i tuoi limiti e ti porta in uno stato di totale connessione con la barca e dove ogni surf ti racconta qualcosa in più sulla tua imbarcazione.🌊Si può solo dire che è stata una regata straordinaria! E per voi quali sono stati i momenti più significativi della #routedurhum? Scrivetemeli nei commenti 👇 ... See MoreSee Less
View on Facebook
#SkySundayMorning: questa mattina su Sky Sport con Stefano Meloccaro.Una piacevole chiacchierata a suon di jazz👇 ... See MoreSee Less
View on Facebook
🥈È un secondo posto insperato. Ho avuto solo due mesi per preparare la barca è ho avuto la fortuna di avere un team un po' folle che come me ha pensato fosse possibile provare a vincere questa regata leggendaria 🔥Abbiamo fatto una barca nuova, con degli architetti nuovi e un cantiere nuovo, il rischio era enorme. Per questo devo ringraziare Pirelli per il grande coraggio e per aver compreso che le storie più belle sono sempre le più complicate.#AllaGrandePirelli 🇮🇹Pirelli Pirelli FranceMapei SpA MAPEI FranceYacht Club Italiano One Ocean Foundation#BancaPassadore Sangiorgio MarineRoute du Rhum - Destination Guadeloupe📷 Alexis Courcoux ... See MoreSee Less
View on Facebook
Il dream team 🔥I successi si costruiscono da lontano, e così è andata quando ho deciso di affidare la barca a Bernardo Zin e Albane Seassau. Ancora non credo come sia possibile che abbiamo traversato con così pochi problemi, siete stati grandi💪Il giorno del varo eravamo stremati e non avevamo molte speranze di arrivare pronti alla Route du Rhum - Destination Guadeloupe, la storia finisce con un secondo posto che ha il gusto tutto speciale della follia 🔥🇮🇹Nessuno ci credeva, ma noi ne eravamo certi. Grazie!#AllaGrandePirelliPirelli Pirelli France Mapei SpA MAPEI France Yacht Club Italiano One Ocean Foundation #BancaPassadore Sangiorgio Marine 📷 Martina Orsini Photographer ... See MoreSee Less
View on Facebook